Riduttori di velocità nell'industria chimica e farmaceutica

Posted by Marketing Varvel on 1 mar 2018, 17:53:36

riduttori di velocità nell'industria chimica e farmaceutica

riduttori di velocità sono utilizzati anche nelle industrie chimiche e farmaceutiche, e gestiscono la velocità, le operazioni ed il flusso di lavoro dei macchinari impiegati: dalla fase di creazione delle basi chimiche fino all’imballaggio/confezionamento del prodotto finito. Alcuni impianti di laboratorio e del ciclo realizzativo di prodotti medicali, o più in generale di sostanze sintetiche, riscontrano la presenza di riduttori epicicloidali, riduttori ad assi paralleli e riduttori ad assi ortogonali.

In questi settori è necessario prestare attenzione agli ambienti, molto sensibili e a volte sterili, in cui vigono norme igienico sanitarie molto rigide. Si tratta di attività complesse e delicate, che richiedono il rispetto di precisi criteri di sicurezza e igiene in tutte le fasi di lavorazione.

Affidarsi ad una azienda che garantisca servizi di riparazione e manutenzione dei riduttori di velocità è importante in questi settori, visto che si tratta di componenti fondamentali per la produzione di materie delicate che hanno bisogno di un'elevata efficienza, e di una cura maniacale per i dettagli. Infatti, nella progettazione e installazione di un impianto chimico o farmaceutico è fondamentale utilizzare attrezzature costruite con materiali idonei ai fluidi utilizzati nelle diverse fasi del processo produttivo tipico. inoltre, sono molte le industrie che necessitano di macchine precise ed efficienti per il dosaggio dei materiali (sia della materia prima, qualunque essa sia, sia del prodotto finito): alimentare, beverage, farmaceutica, ecc.

Caratteristiche specifiche dei riduttori di velocità nel settore chimico e farmaceutico

Esistono diverse tipologie di impianti e di riduttori di velocità nell'industria chimica e farmaceutica, che vengono utilizzati sia per la miscelazione dei preparati che per il confezionamento finale dei farmaci e lo smaltimento dei prodotti di scarto. I riduttori destinati a questi settori sono progettati con caratteristiche che possono supportare richieste rigorose di applicazioni chimiche, come:

  • Capacità di carico maggiore
  • alta efficienza
  • lunga vita
  • silenziosità
  • ampia gamma di rapporti di riduzione
  • Design compatto e leggero
  • Risparmio energetico
  • Elevata resistenza alla corrosione
  • Stabilità dimensionale
  • Materiali e finiture di grado chimico

I riduttori di velocità utilizzati in questo settore devono essere prodotti leggeri, affidabili, con un ottimo rapporto prezzo/prestazione, basso costo d'installazione, facilità di montaggio e smontaggio per la manutenzione, design compatto ed ingombri minimi.

riduttori epicicloidali sono studiati per resistere alle forti sollecitazioni radiali presenti in questo genere di applicazione. 
Le soluzioni costruttive dei motoriduttori, sia in linea che ortogonali, consentono di montare il motore provvisto dell'adatta flangia motore al riduttore (per ulteriori informazioni leggi l'articolo Flange quadrate personalizzabili e modulabili), oppure di applicare un albero in entrata per un collegamento tramite giunto elastico per i riduttori (per ulteriori informazioni leggi l'articolo Il giunto elastico)

Affidabilità assoluta, manutenzione ridotta, dimensioni contenute e grande competitività sono le caratteristiche salienti di questi riduttori dall'elevata capacità di carico e sopportazione radiale e assiale. 

Gli impianti per l'industria chimica e farmaceutica sono accomunati da alcune peculiarità:

  • non si devono deformare neppure nel caso di severe escursioni termiche;
  • possono essere sottoposti a ripetuti cicli di sterilizzazione senza subire alcuna alterazione;
  • hanno finiture superficiali con limitati valori di rugosità.

Per questi settori è necessario che il riduttore possa godere di un facile montaggio nell'applicazione, ed è importante fornire varie soluzioni di riduzione personalizzate ai clienti nell'industria chimica.

Macchinari in cui vengono utilizzati i riduttori di velocità

I macchinari del settore chimico e farmaceutico in cui i riduttori di velocità sono più importanti sono

  • Pompe centrifughe (sia leggere che pesanti)
  • Miscelatori chimici e mescolatori di liquidi
  • Agitatori
  • Essiccatori
  • Tamburi
  • Sistemi di raffreddamento
  • Turbo compressori
  • Unità e generatori a turbina
  • Fan di sorteggio
  • Apparecchiature per il riempimento
  • Sistemi e macchinari di processo. 

 

Scarica la scheda

 

Tags: chimica, farmaceutica, riduttori epicicloidali, caratteristiche specifiche, resistenza